Stampa

Il Baby Parking del KIDS REPUBLIC è uno spazio dedicato ai piccoli e progettato per rispondere ai bisogni di gioco, scoperta e aggregazione. E' organizzato in aree per vivere al meglio le esperienze ludiche. Lo spazio del gioco libero, la zona relax, l'area esperienze, la galleria e gli spazi esterni.

Nel nostro baby parking si può accedere con tariffa orario o acquistare dei pacchetti vantaggiosi economicamente utilizzabili nel corso nel mese in base alle esigenze dei genitori.

 

 

Nei nostri pacchetti è inclusa durante la settimana la lezione di psicomotricità e la giornata di gioco con la nostra insegnate di madrelingua Emma!!!

 

Ad ogni famiglia viene rilasciata la nostra originalissima card.

La card personlaizzata potrà essere caricata delle ore prescelte dal genitore, attraverso un sistema informatico si potrà pertanto segnare l'entrata e l'uscita del bambino calcolando il tempo di permanenza al minuto!

Ogni giorno al genitore verrà consegnato il resoconto giornaliero delle ore rimaste, potrete consumare le vostre ore senza l'obbligo della presenza giornaliera fissa ma potrete lasciare il vostro bambino in base alle vostre esigenze!!

card kids republic

La giornata tipo del baby parking Kids Republic

  • Ore 07.30 – 09.30 accoglienza e gioco libero; 
  • Ore 09.30 – 10.00 merenda ;
  • Ore 10.00  – 10.30 angolo del buongiorno e cure personali; 
  • Ore 10.30  – 12.00 gioco e attività;
  • Ore 12.00 – 12.45  pranzo;
  • Ore 12.45 – 13.00 cure personali e preparazione al sonno dei frequentanti a tempo pieno;
  • Ore 13.30 – 15.30 riposo, primi risvegli;
  • Ore 15.30 – 16.00 cure personali;
  • Ore 16.00 merenda pomeridiana;
  • Ore 16.30 – 19.00 giochi e attività.

 

Attività strutturate

  • Il “cestino dei tesori” (dove i tesori sono vari oggetti di materiali, forme, odori e colori diversi);
  • La manipolazione degli alimenti;
  • I giochi con l’acqua;
  • L’attività motoria;
  • Le letture di immagini.

Attività non strutturate

  • Gioco dei travestimenti;
  • Gioco simbolico;
  • Attività motorie;
  • Racconti di favole attraverso l’utilizzo dei burattini;
  • Atelier di pittura, di attività plastiche e manipolative;
  • Costruzioni;
  • Il gioco euristico;
  • Percorsi sensoriali;
  • Attività di vita pratica;
  • Letture di immagini e di semplici storie.

 

Sono, inoltre, organizzate, secondo tempi e modalità prestabiliti – al fine di coinvolgere ulteriormente le famiglie - feste tematiche .